In Svizzera si registrano ogni anno circa 14’000 punture di zecca, più comunemente note come morsi di zecca, e questo dato è in aumento. Alcuni ricercatori della Svizzera romanda hanno trovato una possibile spiegazione per il notevole aumento delle punture di zecca negli ultimi anni. Le loro analisi dimostrano che in Svizzera l’ambiente è sempre
Durante l’estate vogliamo tutti avere un giardino bello e salubre: improvvisi sbalzi di temperatura, cambiamenti delle condizioni meteorologiche e un po’ di negligenza possono tuttavia rovinare i nostri sforzi. Ecco allora alcuni consigli per mantenere in perfetta forma il proprio angolo verde, così da goderlo appieno nella stagione migliore. Sono poche regole, semplici ma indispensabili,
Realizzare un orto all’interno del proprio giardino è un lavoro piacevole che regala grandi soddisfazioni: con un po’ di tempo si potranno portare in tavola ortaggi sempre freschi. Ci vuole soltanto un po’ di organizzazione, ma il lavoro è facile, divertente e offre sicuramente grandi soddisfazioni, a patto di seguire alcune semplici regole, quindi un
L’arrivo dell’estate, il caldo, le giornate più lunghe, la voglia di indugiare all’aperto anche fino a tardi, sono un potente richiamo a quel clima di relax e spensieratezza che sollecita prepotentemente l’idea di vacanze. Non di rado associate al sole e a un mare che, pur difficile da pensare alle nostre latitudini, possiamo in qualche

Giardini secchi, si valutano alternative

Con il cambiamento climatico i fenomeni di siccità saranno sempre più frequenti. Fabio Forni, presidente di JardinSuisse Ticino: “Bisogna optare per piante che hanno bisogno di meno acqua”.

Allerta canicola in Ticino

MeteoSvizzera ha comunicato un prolungamento dell’allerta canicola sino a lunedì 25 luglio 2022 sera e il passaggio al livello 4 dell’allerta canicola alle basse quote del Ticino centrale e del Sottoceneri. MeteoSvizzera prevede da mercoledì 20 fino a lunedì sera 25 luglio (la precedente allerta indicava il rischio canicola sino a venerdì 22.7.2022) l’innalzamento dell’allerta
TORNA SU